Translate

SEI IL VISITATORE NUMERO

Anais

Lilypie - Personal pictureLilypie Kids Birthday tickers

sabato 5 giugno 2010

Sistemazione garden

Cara scatola dei sogni,
innanzitutto voglio ringraziare tutte le amiche di blog che regolarmente passano a trovarmi e scusarmi perchè spesso faccio un passaggio veloce nei vostri blog, senza lasciare alcun messaggio.
Non è indifferenza la mia, ma solo una corsa contro il tempo tiranno che mi impedisce di dedicarmi a questo meraviglioso passatempo, come vorrei.
E' come leggere un bel libro ... non riesco a farlo come vorrei, perchè nei momenti di estrema solitudine quando avrei il tempo e la concentrazione per potermici dedicare, ne approfitto per fare tutte quelle cose che con una bambina in giro per casa non riesco a fare.
Uno dei motivi che ultimamente mi ha tenuta lontana dal mio e dai vostri blog, è la sistemazione del garden.
Quasi un anno fa, con mio marito avevamo deciso di costruire un muretto attorno alle due aiuole nel giardino/terrazza davanti...
... E CI ERAVAMO LASCIATI COSI'...

malgrado il caldo che sta attanagliando le giornate, i lavori di sistemazione di casa non si fermano mai...
Questa volta a farne le spese sono state le due aiuole sul terrazzone.
Era da tempo che dovevamo occuparcene, ma non riuscivamo mai a trovare il tempo necessario.


Quindi armati di mattoni di tufo, colla e tutti gli strumenti necessari, abbiamo dato inizio ai lavori.
Capo mastro mio marito, schiavetto io!!!
Alla domenica sera, la prima aiuola, aveva già il suo muretto in tufo.
Al termine del week-end successivo anche il secondo era finito.
Grande fatica,soprattutto per Tony; per me invece un piede maciullato da un mattone che mi è caduto proprio su tutti e cinque i metatarsi e che mi ha fatto zoppicare per circa un mese... mi sembrava di avere una zampogna al posto del piede, ma perfortuna le lastre non hanno evidenziato alcuna rottura, ma solo un'ematoma gigante ed un gonfiore pazzesco.
Ora dobbiamo solo trovare una copertura di finitura dei muretti che si sposi sia col colore del tufo che con la pavimentazione del terrazzo.
Ovviamente da fare prima che inizi la stagione delle piogge.
Dicevo poc'anzi grande fatica, ma anche grande soddisfazione e Tony devo dire che ha fatto un vero lavoro di cesello tagliando e sagomando i mattoni di tufo con il flessibile.

E FINALMENTE ABBIAMO FINITO!!!!!!!!!!!!!!!!!!

tra una pioggia battente ed un'altra, siamo arrivati alla fine delle nostre tribolazioni.
Da Leroy Merlin, abbiamo trovato dei listoni di legno da esterno (trattato in autoclave) ad un prezzo accessibile.
TonyGyver li ha tagliati a misura, incollati, stuccati e debitamente trattati con impregnante per il legno e così sono rimasti per due settimane a fare la prova del nove con altre piogge scroscianti.
Tra ieri pomeriggio ed oggi li ha shabbizzati e trattati con finitura trasparente .... NATURALMENTE anche la piccola di famiglia ha voluto dare il suo contributo ... e ...

TA DA !!!!!!!!!!!!!!! ECCO IL RISULTATO FINALE .......
















a noi piace davvero tanto, così!!!!
... ma non è ancora finita qui ... altri lavori ci aspettano nei prossimi giorni!!!
Ciao baci e abracci .....
Marylena

1 commento:

Oriana ha detto...

il lavoro sarà stato duro e lungo e difficoltoso...ma vuoi mettere il risultato??!!!mi piace tanto ma spt sono felice che piaccia a voi!!! alla prossima un bacione